Susanna Camusso: Berlusconi, Formigoni e Bossi hanno distrutto l’Italia

Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, in una assemblea a Pavia, è convinta che l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni e l’ormai ex segretario della Lega Nord Umberto Bossi rappresentino “l’antipolitica che ha progressivamente travolto” l’Italia.

“Il nostro paese – ha spiegato Susanna Camusso – e’ travolto progressivamente da un’antipolitica costruita esattamente da chi ci governava e il primo propugnatore si chiama Silvio Berlusconi”. Secondo la leader sindacale, “tanta parte della politica in questo Paese ha fatto di tutto per continuare ad alimentare l’antipolitica, da quelli che stanno al Pirellone e fingono di non essere travolti dagli scandali a quelli che si dimettono nel tardo pomeriggio di ieri, ai tanti coinvolti che vengono presi con le mani nella marmellata e dicono che c’e’ un complotto dei giudici o il complotto di qualcun altro”.

“Dobbiamo distinguere il fatto che chiediamo che debba essere fatta pulizia e ci debba essere trasparenza dall’idea che si possano buttare via i partiti e la democrazia in questo Paese – ha sottolineato la sindacalista – perché populismo e antipolitica non hanno mai portato a una condizione democratica migliore”.

NESSUN COMMENTO

Comments