Superbike, in Olanda podio tutto Ducati

Sylvain Guintoli (Ducati Effembert Liberty Racing) ha vinto gara uno di Assen conquistando la sua prima affermazione nel Mondiale Superbike. Sul bagnato, la Ducati ha monopolizzato il podio del Gp d’Olanda con la sorpresa Davide Giugliano (Althea Racing) davanti al campione in carica Carlos Checa (Althea Racing). Grande rimonta per Max Biaggi (Aprilia Racing) risalito al quarto posto dalla 17′ posizione al via.

La gara, terza della stagione, e’ partita con l’asciutto sotto un cielo minaccioso. La fuga di Tom Sykes (Kawasaki) scattato dalla pole e’ durata solo undici giri, quando il britannico si e’ dovuto fermare per un problema tecnico. La prima posizione e’ stata rilevata da Marco Melandri (BMW Motorrad) ma due passaggi dopo e’ cominciato a piovere e la corsa e’ stata fermata.

Alla ripartenza, con pista bagnatissima, Leon Haslam ha riportato la BMW Motorrad al comando fin quando una scivolata non ha interrotto la fuga. A quel punto e’ andato in testa Ayrton Badovini, con la S1000RR gemella di BMW Motorrad Italia GoldBet ma anche il 25enne biellese e’ caduto spalancando la porta a Guintoli.

NESSUN COMMENTO

Comments