Strage Homs in Siria, Parigi: urgente voto Onu

(UPI)- Alain Juppe, Minister of Foreign Affairs for France, addresses the Security Council as he asks for support of the Arab League's peace plan for Syria at the United Nations on January 31, 2012 in New York City. The proposed plan calls for the transfer of power from Syrian President Bashar al-Assad to his deputy and for free elections to be held. UPI/Monika Graff - {TM News - Infophoto} Citazione obbligatoria {TM News - Infophoto}

Le autorità siriane hanno compiuto un "passo ulteriore verso la bestialità" a Homs, dove nella notte sono state uccise oltre 200 persone dall’intervento delle forze fedeli al regime di Bashar Al Assad. Lo ha affermato il capo della diplomazia francese, Alain Juppé.

"Questa violenza senza freni sottolinea l’urgenza che il Consiglio di Sicurezza esca dal suo silenzio per denunciare gli autori di questo crimine e apra la strada all’applicazione del piano politico della Lega araba", che prevede l’allontanamento di Assad prima dell’avvio di negoziati con l’opposizione.

NESSUN COMMENTO

Comments