Sottosegretario Esteri Picchi a “Sputnik”, “vogliamo collaborare con Mosca per garantire stabilità Libia”

“C'e' un dibattito in corso su come proteggere i confini meridionali dell'Ue. Stiamo lavorando sodo per stabilizzare la Libia e il ruolo della Russia e' molto importante”

On. Guglielmo Picchi, Lega

L’Italia vuole collaborare con la Russia per risolvere il conflitto libico, dato che la stabilita’ del paese nordafricano e’ necessaria per affrontare la crisi migratoria. Lo ha detto oggi il sottosegretario agli Affari esteri italiano Guglielmo Picchi all’agenzia di stampa russa “Sputnik”.

“C’e’ un dibattito in corso su come proteggere i confini meridionali dell’Ue. Il piano che ha proposto il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini e’ stato sostenuto da molti paesi”, ha detto Picchi.

Salvini, prosegue il sottosegretario, “ha proposto di istituire dei centri di accoglienza oltre i confini Ue e la Libia potrebbe essere uno dei paesi in cui realizzare strutture di questo tipo. Stiamo lavorando sodo per stabilizzare la Libia e il ruolo della Russia e’ molto importante”, ha detto Picchi.