Sondaggio, Renzi e governo perdono consenso. Ma cresce il Pd

Prosegue il trend negativo della fiducia nel premier, Matteo Renzi, che perde un altro punto in 7 giorni, passando dal 39% al 38%. Secondo l’Istituto Ixe’ di Roberto Weber per Agora’ (Raitre), anche la fiducia nel governo e’ in leggero calo (dal 32% al 31%). Sempre alto il gradimento degli italiani per il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, stabile al 70%.

Se premier e governo sono in calo, cresce il Partito Democratico, di cui Renzi è segretario. Ma crescono anche M5S e Forza Italia. Unico, tra i partiti maggiori, a perdere percentuali di voto e’ la Lega Nord, che scende di oltre mezzo punto. Il Carroccio, tuttavia, nelle ultime settimane aveva guadagnato tanto consenso.

Dal sondaggio sulle intenzioni di voto fatto da Swg, questo il quadro complessivo (tra parentesi il risultato percentuale della precedente rilevazione): – Pd 39,8% (39,4). – Ncd 3,8% ( 4,2). AREA DI GOVERNO 44,7% (44,4). – M5s 17,8% (17,0). – Fi 14,8% (14,6). – Lega Nord 12,0% (12,6). – Fdi 3,1% ( 2,9). – Sel 3,0% ( 3,2). – Prc 0,9% ( 1,0). – Verdi 0,7% ( 0,9). – Italia Unica 0,7% ( 0,5). Altri partiti 2,3% ( 2,9).

Il sondaggio Ixè per Agorà ha chiesto agli italiani se Renzi, da quando è premier, ha aumentato o diminuito le tasse. E gli italiani non hanno dubbi in proposito: il 73%, infatti, sostiene che il governo in carica le abbia aumentate. Solo il 10%, invece, dice che le imposte sono state abbassate. Inoltre, il 56% degli italiani chiede a Renzi di ridurre del 50% le accise sulla benzina. Il 14%, invece, chiede di abolire il canone Rai mentre il 10% sogna l’abolizione del bollo auto.

Meno di un mese all’Expo di Milano. Agli italiani interessa visitarlo? Secondo il sondaggio Ixè, quasi un italiano su due dimostra interesse per Expo 2015. Il 48% sostiene che visiterà l’esposizione mondiale in programma a Milano. Quasi la stessa percentuale (47%) dice però di non essere interessata all’evento o che non ne varrà la pena.

NESSUN COMMENTO

Comments