Sondaggio, il 66% degli elettori azzurri vuole Silvio leader di Forza Italia

Italia's former Prime minister and leader of centre-right coalition People of Freedom party (PDL) Silvio Berlusconi gives a speech as part of a meeting, on April, 13, 2013 in Bari. AFP PHOTO

Gli anni passano ma Silvio Berlusconi rimane l’unico leader riconosciuto all’interno di Forza Italia. Secondo un sondaggio Ixe’ per Agora’, infatti, il 66% degli elettori azzurri non vuole che l’ex Cavaliere lasci la guida del partito. Un elettore su 3 (34%), comunque, chiede un cambio al vertice.

INTENZIONI DI VOTO Battuta d’arresto del Pd, che perde mezzo punto rispetto alla scorsa settimana, mentre si registrano lievi variazioni per le altre forza maggiori. Piu’ significativo il dato sull’affluenza alle urne che scende di oltre 4 punti (da 65,5% a 61,1%). E’ quanto emerge, in tema intenzioni di voto, dal sondaggio settimanale di Ixe’ per Agora’-Rai3. Mentre resta stabile la fiducia nel governo (32%), e’ in calo la fiducia in Renzi, che scende al 39% (-1%). Scende di un punto anche la fiducia in Mattarella che pero’ resta leader della classifica con il 70%. Dietro la coppia di testa ci sono Salvini (22%, -1%), Berlusconi (16%, +1%), Grillo (15%, +1%) e Alfano (13%, +1%).

Questo il quadro delle intenzioni di voto (tra parentesi il risultato della scorsa settimana): – Pd 38,4% (38,9). – M5s 18,7% (18,5). – Lega Nord 13,5% (13,7). – Fi 12,9% (12,7). – Sel 4,3% ( 4,2). – Fdi 3,9% ( 3,5). – Ncd 2,5% ( 2,5). – Prc 1,4% ( 1,4). – Udc 1,0% ( 0,8). – Verdi 0,8% ( 0,5). – Sc 0,1% ( 0,1).

Per il 72% degli intervistati, del resto, le recenti inchieste giudiziarie che hanno coinvolto esponenti del Pd "indeboliscono Renzi" (mentre per un 17% lo rafforzano).

PRANZO CON RENZI Il 25% degli italiani inviterebbe al pranzo pasquale Matteo Renzi. Il premier batte Silvio Berlusconi (17%) mentre un 10% sceglierebbe Beppe Grillo o Matteo Salvini. Il 38%, ovvero la maggioranza degli intervistati, non si esprime o non inviterebbe nessuno di loro.

NELL’UOVO IL LAVORO Un italiano su tre (34%) sogna di trovare nell’uovo di Pasqua un lavoro. Il 29% vorrebbe un’Italia con meno corruzione, il 27% meno tasse. L’8% chiede più sicurezza.

NESSUN COMMENTO

Comments