Siria, Frattini: Onu dimostri propria vicinanza a popolo siriano

Franco Frattini interviene nel dibattito che riguarda la Siria e le violenze che da settimane vanno avanti in quel Paese. L’ex ministro degli Esteri invita il Consiglio di Sicurezza dell`Onu a non perdere “un’altra occasione per dimostrare la propria vicinanza al popolo siriano e al suo sogno di ambire ad un futuro democratico".  Frattini si augura “che la Russia possa rivedere la sua posizione e cooperare sulla proposta di risoluzione Onu della Lega Araba".

Secondo l’ex titolare della Farnesina, sono necessarie “piu’ luci e meno ombre, ecco perche’ mi aspetto che il Consiglio delle Nazioni Unite, convocato per domani, faccia dei passi che segnalino una discontinuita’ dal passato e porti ad una nuova e sensibile convergenza nel nome della liberta’ e della democrazia: principi non negoziabili che vedere presto determinati e’ un diritto del popolo siriano. In caso contrario – conclude – , la continua escalation delle violenze potrebbe farci ritrovare a fare i conti con nuove violenze ed un numero sempre piu’ preoccupante di civili che fuggono o, ancora peggio, che restano vittime della destabilizzazione".

NESSUN COMMENTO

Comments