Silvio è libero, Forza Italia a Renzi: ‘inizia a tremare’ (VIDEO)

Silvio Berlusconi torna ad essere un uomo completamente libero. I giudici del tribunale di Sorveglianza di Milano, dopo aver preso atto dell’esito positivo dell’affidamento in prova ai servizi sociali, hanno dichiarato estinta anche la pena accessoria dell’interdizione per due anni ai pubblici uffici per il leader di Forza Italia, che anche questa mattina si è recato a Cesano Boscone presso la struttura dove ha svolto i servizi sociali. Vi è rimasto diverse ore, vuole continuare a fare del bene a quelle persone e sta cercando di capire come fare.

Il Cav finalmente libero, dunque. Il Tribunale, in base alla relazioni dell’Ufficio esecuzione penale esterna, dell’Istituto Sacra famiglia dove l’ex premier ha svolto attivita’ di volontariato assistendo gli anziani ospiti, e delle forze dell’ordine, ha preso atto dell’esito "positivo" dell’affidamento in prova che inizialmente era di un anno e che poi, grazie alla concessione della liberazione anticipata di 45 giorni, e’ stato ridotto a 10 mesi e mezzo. Quindi ha estinto la pena principale e quelle accessorie, tra cui appunto l’interdizione dai pubblici uffici di due anni.  

L’ex premier, che nella fase dell’esecuzione penale e’ seguito dall’avvocato Angela Maria Odescalchi, e’ quindi totalmente libero: si vedra’ anche riconsegnare il passaporto e quindi potra’ andare all’estero.

In base alla legge Severino, comunque, l’ex capo del Governo rimarrà incandidabile per sei anni e cioe’ fino al novembre 2019, anche se, si fa notare in ambienti giudiziari, puo’ sempre giocare la carta della "riabilitazione", prevista dalla stessa norma siglata dall’ex guardasigilli, che, se concessa, potra’ consentirgli di anticipare di circa un anno il suo rientro in politica. Inoltre, rimane ancora da definire il ricorso alla Corte di Giustizia europea per l’annullamento della sentenza Mediaset.

FORZA ITALIA, “SILVIO IN CAMPO: TREMA, RENZI!” Il Cav è libero, Forza Italia esulta. "Felicità per il presidente Berlusconi. Renzi e la sinistra comincino pure a tremare. La pacchia è finita. Forza Italia per vincere". Lo scrive su Twitter Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia a Montecitorio. "Anche oggi Berlusconi a Cesano Boscone esempio di serieta’. Dopo estinzione pena, ora correggere legge Severino". Lo scrive su Twitter il senatore Maurizio Gasparri (Fi). "Pena finita! Da oggi Silvio Berlusconi torna a essere un uomo libero. Ora riprendiamoci le redini e la guida del Paese". Cosi’ su Twitter Elio Vito, parlamentare di Forza Italia.

Sono tanti gli azzurri che iniziano a chiedere di rivedere le “storture” della legge Severino. Azzurri che ricominciano a sognare un Berlusconi rinvigorito, rafforzato, quello dei tempi d’oro, insomma. Resteranno sogni, oppure…

NESSUN COMMENTO

Comments