Sicilia, Salvini vuole Musumeci ma a Berlusconi piace Armao

Silvio Berlusconi non è convinto che Musumeci sia il nome migliore. Il leader di Forza Italia si sarebbe politicamente invaghito di Gaetano Armao e del suo movimento Sicilia Indignati

Sempre più vicine le elezioni in Sicilia. Il centrodestra è alla ricerca del suo candidato a governatore. La questione della candidatura in Sicilia “la sta seguendo direttamente Matteo Salvini”, ha detto Giancarlo Giorgetti, vice segretario della Lega, “e lo sta facendo nell’ottica di un centrodestra unito”.

“In questo senso – prosegue il leghista – l’unica proposta presa in considerazione e’ Nello Musumeci, in grado di ripulire, rilanciare e dare un futuro migliore alla Sicilia. Posizioni diverse da queste sono espresse a titolo personale e non corrispondono alla posizione del movimento Ncs e Lega”.

Silvio Berlusconi non è però così convinto che Musumeci sia il nome migliore. Il leader di Forza Italia si sarebbe politicamente invaghito di Gaetano Armao e del suo movimento Sicilia Indignati. Armao, docente universitario, proprio oggi lancia da Agrigento la sua campagna elettorale in vista delle prossime elezioni regionali: presenterà il ‘Manifesto per il Futuro della Sicilia’. Auguri.

Comments