Si sognano nozze da fiaba, costi fino a 30mila euro

La cerimonia di nozze non conosce crisi: costi quel che costi, la si vuole da favola. E non importa se non si è una coppia vip. Non è un caso che negli ultimi anni anche la professione del "wedding planner" sia andata diffondendosi (in queste settimane una coppia di organizzatori matrimoni è persino protagonista di una fitcion tv): cosa non si farebbe per rendere indimenticabile il giorno in cui la coppia pronuncia il fatidico sí. Se poi per questo bisogna ricorrere a un prestito, pazienza, visto che il numero di quanti si rivolgono a finanziarie o banche è in aumento: 16 mila euro la cifra media richiesta.

Ma quanto si spende per sposarsi? Troppo? Tutto è relativo.

Sta di fatto che oggi il tema dei costi per le nozze torna di attualità dopo il richiamo della Cei a evitare sperperi. Del resto il "range" di spesa è molto ampio, ma secondo il sito matrimoni.it, si arriva a fino a 30 mila euro. E arrivarci non è poi cosí difficile: basta dare un’occhiata ad alcune voci.
Per l’abito da sposa si va da un minimo di mille a un massimo di 7.000 euro, velo escluso: per quello ci vogliono dagli 800 ai 1.100 euro. E altri 200-1.000 euro se ne vanno per le scarpe.

Per trucco e parrucco si parte da 150 e si arriva anche a 1.500 euro. Poi c’e’ il bouquet: 150-200 euro. Questo per lei. Per lui l’abito oscilla tra i 150 e i 1.500 euro. Le scarpe tra i 300 e i 600 euro.

Una volta vestiti, gli sposi se la devono vedere con partecipazioni, inviti, menu, segnaposto, biglietti di ringraziamento e per questo sborsano tra i 200 e gli 800 euro.

Pagetti e damigelle sono opzionali, ma chi non sa resistere alla tentazione deve considerare 680-1.120 euro di spesa tra abiti, accessori ei fiori. Alle fedi invece non si puó rinunciare: si puó solo decidere se attestarsi sulle piú economiche (100 euro) o fare le cose in grande (1.000 euro).

Una voce importante di costo è ovviamente quella del ricevimento: tra affitto del locale, intrattenimento musicale, bomboniere, catering e torta nuziale si parte da 8.000 mila euro si si arriva a 18.000 mila euro, tenuto conto che solo per il menú la cifra puó raggiungere i 10mila euro. Anche perch‚ si fa presto a dire torta nuziale: basta dare un’occhiata alle foto di alcuni di questi capolavori di architettura pasticcera per rendersi conto che la fantasia ha fatto molti passi avanti in questo campo. Poi ci sono foto, riprese video, intrattenimento, noleggio dell’automobile a far lievitare ulteriormente i costi.

Per rilassarsi, arriva finalmente il viaggio di nozze: 1.000 euro per i piú parchi, almeno 5.000 per chi vuole mete piú interessanti.

Non sembra scoraggiare gli sposi il fatto che il numero di separazioni e divorzi continui a crescere e che – dati Istat – un matrimonio duri in media 15 anni, un trend che dovrebbe indurre a riflettere bene sull’ "investimento" da fare nel giorno delle nozze.

NESSUN COMMENTO

Comments