Si riparte dal Meeting di Rimini, a settembre i partiti scaldano i motori: ecco gli appuntamenti

Domenica dunque primo appuntamento dopo la ripresa, ma a settembre saranno le feste di partito e riaprire davvero le danze

Dopo la pausa di Ferragosto, riprende il confronto politico. Si riparte dal Meeting di Cl a Rimini, naturalmente, come ogni seconda metà di agosto. Domenica dunque primo appuntamento dopo la ripresa, ma a settembre saranno le feste di partito e riaprire davvero le danze.

Alcuni appuntamenti si concentreranno soprattutto nell’ultimo fine settimana di settembre. A Rimini una tre giorni intensissima (dal 22 al 24), durante la quale il Movimento 5 Stelle il annuncerà il candidato premier; a Imola, domenica 24, Matteo Renzi chiuderà la Festa dell’Unità; a Reggio Emilia, negli stessi giorni, Sinistra Italiana ripartirà con sullo sfondo il nodo di una coalizione extra Pd.

E il centrodestra? Non resta di certo a guardare. La prima manifestazione sarà la quinta edizione di Everest, dall’1 al 3 settembre. Poi la sesta edizione de “L’Italia e l’Europa che vogliamo”, a Fiuggi, dal 15 al 17 settembre. Protagonista dell’appuntamento sarà ancora una volta Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo.

Tra le altre iniziative di area centrodestra, impossibile non citare la tradizionale festa di Atreju, organizzata a fine settembre da Fratelli d’Italia alle Officine Farneto del Foro Italico. Giorgia Meloni, leader del partito, ha dato il titolo alla kermesse: “E’ tempo di patrioti”. Da non dimenticare la tradizionale festa del Carroccio: cresce l’attesa per la kermesse del 17 settembre a Pontida.

Comments