Si chiama Gik ed è il primo vino blu al mondo

Gik è un vino da tavola ottenuto con un mix di uve bianche e rosse. Nessuna macerazione delle vinacce, nessun invecchiamento in botte

Si chiama Gik ed è il primo vino blu al mondo. Proprio così, colore blu acceso che dà anche molta curiosità. Lo produce una dita spagnola. “Per ideare questo prodotto sono stati necessari due anni di ricerca in stretta collaborazione con diversi istituti tecnologici legati al settore dell’alimentazione”, spiega l’azienda. “Grazie alla varietà di uve utilizzate riusciamo a ottenere un vino fresco e dolce al palato, senza zuccheri aggiunti, con l’11,5% di alcol in volume”, spiegano ancora i creatori di Gik.

Gik è un vino da tavola ottenuto con un mix di uve bianche e rosse. Nessuna macerazione delle vinacce, nessun invecchiamento in botte. Tra le varietà di uva utilizzate troviamo Airén, Syrah e Garnacha. E il colore blu?

Al vino, in seguito alla fermentazione, vengono aggiunti due coloranti organici: le antocianine, che sono contenute nella buccia dell’uva e hanno un colore che può variare dal rosso al blu, e soprattutto l’indaco, che conferisce l’originale sfumatura di azzurro intenso alla bevanda, che alla fine è l’unico aspetto che caratterizza davvero la proposta che arriva dalla Spagna.

NESSUN COMMENTO

Comments