Sesso, video porno e masturbazione? Rischiate di perdere la vista!

US socialite Paris Hilton looks in the mirror to check a necklace offered by Lebanese jeweler Pascal Mouawad at the Grand Hills Hotel in Brummana, east of Beirut, on July 3, 2009. Hilton, who has taken her TV reality show and a hunt for a new best friend to Dubai, arrived from the Gulf emirate to host a party in the Lebanese capital. AFP PHOTO/JOSEPH BARRAK (Photo credit should read JOSEPH BARRAK/AFP/Getty Images)

“Occhio, che se ti fai troppe pugnette diventi cieco!”: quante volte abbiamo sentito questa frase da ragazzini? Se continui a masturbarti, perderai la vista, ci dicevano alcuni coetanei, ma anche le persone adulte. Beh, a quanto pare avevano ragione: altro che leggenda metropolitana!

Tutto vero: masturbarsi troppo incide sulla vista, almeno a leggere i dati della nuova ricerca portata a termine dal Groningen Medical Centre in Olanda, che però coinvolge anche i film porno. Insomma, dicono gli studiosi olandesi, se ti masturbi troppo spesso davanti a un film a luci rosse, rischi davvero di vedere diminuire la qualità della tua vista. E questo, al contrario di quanto si possa pensare, vale più per le donne che per gli uomini.

In particolare, l’indagine scientifica dimostra come la visione di pellicole pornografiche provochi effettivamente l’arresto di quei processi cerebrali rivolti agli stimoli visivi. Soprattutto, appunto, nelle donne.

Ma come sono arrivati i ricercatori a questo risultato? Con un esperimento molto semplice, ovvero ponendo a scansione le cortecce visive primarie di 12 donne sane in pre-menopausa mentre guardavano due film porno: uno mostrava solo preliminari e stimolazione manuale, un altro scene esplicite di sesso orale e rapporti completi. Ebbene, i dati parlano chiaro: si è così potuto dimostrare che il film più esplicitamente erotico ha portato meno sangue alla corteccia visiva primaria. Cosa vuol dire questo? In parole povere, il cervello – durante la visione del film hard – invia maggiore energia sul piacere sessuale che sulla ricezione delle immagini.

Ormai è chiaro che il vero organo sessuale dell’uomo è proprio il cervello. E anche in questo caso, “provocato”, di fronte a delle immagini hot, il cervello sceglie il sesso anziché la vista. A lungo andare, il danno potrebbe essere molto forte e causare appunto perdita della qualità visiva dei nostri occhi.

Se siete dunque appassionati di video porno, cominciate a darvi una calmata. Soprattutto voi, care donne, perché se è vero che la masturbazione non ha mai ucciso nessuno, non vorrete mica diventare cieche???

NESSUN COMMENTO

Comments