Sesso, matrimonio tomba dell’amore per una coppia su tre

Matrimonio tomba dell’amore? Si, almeno nel 30% dei casi. Secondo un’indagine dell’Associazione Matrimonialisti Italiani, infatti, almeno una coppia eterosessuale italiana su tre non fa sesso dopo il matrimonio. I sondaggi portati avanti dall’associazione rivelano che il fattore tempo ha molto a che vedere con l’attività sotto le lenzuola della coppia: almeno il 30% delle coppie italiane non fa sesso se sposate da almeno 15 anni, mentre per quelle sposate da più di 30 anni le stime scendono ancora di più.

Nella maggior parte dei casi sarebbe l’uomo a rifiutare maggiormente un approccio. Perché? Si tratterebbe di routine nel 60% dei casi. Oltre a questo, patologie legate a disfunzione dei genitali sono state individuate come principali fattori d’influenza sul desiderio sessuale delle coppie italiane.

Patologie che non riguardano solo gli uomini: sempre più donne nascondono sintomatologie riferite a patologie lievi o considerate non degne d’intervento medico, ma che inficiano significativamente le sensazioni provate durante i rapporti in coppia.

Altro esempio è l’impossibilità di raggiungere l’orgasmo durante i rapporti sessuali col partner, piacere sessuale spesso simulato con insofferenza.

Spesso, per combattere l’abitudine, basterebbero fantasia e voglia di trasgredire nella coppia, voglia di uscire dalla routine, appunto. Non tutti sono in grado di farlo.

La monotonia in una coppia non poche volte porta a tradimento e separazioni, che si traducono quanto prima in divorzi, ma soprattutto instillano nelle persone il terrore del matrimonio.

Anche il porno online avrebbe molto a che vedere, ma in questo caso vittime ne sarebbero soprattutto gli adolescenti, non più in grado di portare avanti un rapporto normale con i propri partner, ma persi nel mondo del sesso virtuale.

NESSUN COMMENTO

Comments