Sesso, 2 donne italiane su 10 sole sotto le lenzuola – di Simona Aiuti

Ben un quinto delle donne italiane non ha una vita sessuale. E non è poco. Quello che emerge è che due italiane su dieci restano sole sotto le lenzuola. Quelle che lo fanno a pieno regime, non sembrano però affatto deluse: il 53,3% dei soggetti intervistati definisce la propria vita sessuale “ottima”, il 39,7% buona, il 18,8% discreta. Però, al contempo, le donne italiane si sentono più libere delle loro madri, e la maggioranza aspira di più a realizzarsi sul lavoro che altro.

Cambiano gli stili di vita, ma si registra una sostanziale continuità nella condivisione dei valori. La rinuncia al sesso, stando a quanto emerge, dipende soprattutto dall’assenza di une relazione stabile. In questo senso, si tratta soprattutto del 97% delle anziane sole e del 67,1% delle single. E queste ultime, in particolare, a dispetto di uno stereotipo diffuso, non cedono volentieri ai rapporti occasionali.

Quanto alle donne sessualmente attive, la maggioranza delle intervistate dichiara di aver avuto, negli ultimi dodici mesi, un unico partner, ma confessa di divertirsi in modo scarso sotto le lenzuola, insomma il maschio è sotto schiaffo. Si tratta con un’insoddisfazione che pesa, visto che nelle donne italiane l’interesse per la sessualità si mantiene ben vivo durante tutto l’arco dell’esistenza. Il 60% delle persone coinvolte nell’indagine si dice convinto che la sessualità non abbia età e che sia una componente di vita irrinunciabile.

Ma quali sono i luoghi ideali dove incontrare un partner? Le statistiche dicono che le feste, e le occasioni di ritrovo in casa di amici, restano le più gettonate (50,4%), ma buon gioco hanno anche le uscite serali in gruppo (38,8%). Più difficile che la scintilla scocchi sul luogo di lavoro o nei dintorni dell’abitazione, poi è scarsa la fiducia riposta negli appuntamenti combinati dagli amici, nei viaggi per single, o nelle serate a tema in discoteche, ristoranti o locali (i cosiddetti speed dinner, dinner dating, ecc.), e negli incontri organizzati dalle agenzie matrimoniali.

Il boom degli incontri caldi però è legato ai social, alle chat, là c’è una giungla di sesso con una guerra senza quartiere, e le amazzoni moderne la esplorano in stiletto Prada!

NESSUN COMMENTO

Comments