Seria A, Conte: ‘Dato il massimo, sprecato chance importante’

C’e’ rammarico nelle parole di Antonio Conte dopo il pari interno della Juventus contro il Siena: "Visti i risultati sicuramente era una bella situazione da sfruttare con una vittoria – ha detto il tecnico Antonio Conte ai microfoni di Sky Sport -. Non ci siamo riusciti, ci abbiamo messo tanto impegno, ma il Siena e’ stato tatticamente molto accorto, ci ha chiuso bene gli spazi". Conte ha poi svolto una disamina della gara: "Nel primo tempo abbiamo un po’ peccato sui ritmi, non molti intensi – ha aggiunto l’allenatore -. Questo fa capire quanto siamo mancati noi e quanto e’ stato grande il Siena con una formazione che spesso ha schierato 10 uomini dietro la linea della palla. Non siamo riusciti a superarli, il Siena con molta intensita’ ci ha impedito di fare gol". Ora si guarda avanti e a chi punta l’obiettivo gia’ su Milan-Juventus di fine febbraio, Conte ha risposto: "Noi dobbiamo guardare di partita in partita, consci dei nostri pregi, cercando di migliorare. Abbiamo sempre fatto cosi’ ed e’ giusto non cambiare solo perche’ qualcuno continua a creare aspettative. Viviamo alla giornata cercando di vivere al massimo quel che succede e poi vedremo alla fine".

Inevitabile chiedere a Conte un commento sul fallo di mano di Vergassola in area senese non sanzionato da Peruzzo con il rigore: "Andare sui singoli episodi mi sembra riduttivo – ha continuato Conte -. L’avevo gia’ fatto prima e lo faccio anche oggi. Dire se ha sbagliato l’arbitro non tocca a me, ma a chi giudica esprimere la propria opinione. Mi sembra strano che in 21 partite la Juventus abbia avuto solo un rigore a favore e tre contro. E’ in controtendenza per una squadra che e’ in testa alla classifica". 

"Ripeto – continua Conte -, sono situazioni che non mia piace commentare. Io penso che l’operato dell’arbitro sia stato buono, a me interessa vedere quello che ha fatto la squadra. Oggi non siamo riusciti a sfondare il muro del Siena". Alcuni concetti Conte li ha poi ribaditi nel finale: "Viviamo alla giornata cercando di dare il massimo. Oggi i ragazzi hanno dato il massimo ma non e’ bastato. Pero’ complimenti anche al Siena che ha fatto una partita accorta".

NESSUN COMMENTO

Comments