Scontro tra due treni in Puglia, almeno 20 morti (VIDEO)

Una tragedia immane. Scontro tra due treni sulla tratta Corato – Andria delle Ferrovie del Nord Barese, in Puglia. Almeno venti le vittime. Sul posto ambulanze del 118 e mezzi dei vigili del fuoco, che hanno estratto dalle lamiere di uno dei due treni coinvolti nell’incidente un bambino di pochi anni: il piccolo era ancora in vita ed e’ stato portato via con l’elicottero. Continuano intanto le operazioni di soccorso. 

"Sono 20 i morti e quattro i feriti gravissimi in codice rosso": lo ha detto il presidente facente unione della provincia di Barletta-Andria-Trani Giuseppe Corrado, dando il bilancio della tragedia. Tra i feriti, almeno 15, ricoverato nell’ospedale di Biscegle anche il bambino di sette anni, estratto vico dalle macerie.

Matteo Renzi questa sera sarà in Puglia. Sull’incidente ferroviario nel barese "non ci fermeremo finchè non sarà fatta chiarezza" sulle responsabilità anche se "questo è il momento delle lacrime e della commozione". Il presidente del Consiglio ha interrotto la visita a Milano a seguito dell’incidente tra i due treni.

Intanto le notizie che arrivano dalla Puglia parlano di vagoni letteralmente sbriciolati nell’impatto, pezzi di lamiere volati per decine di metri nella campagna ai lati dei binari. Proprio le foto scattate dai vigili del fuoco danno l’idea della violenza dello scontro tra i due convogli: al centro si vede quel che rimane dei vagoni più direttamente coinvolti, praticamente soltanto pezzi di lamiera sparsi ovunque. Uno dei treni ha soltanto due vagoni rimasti pressochè intatti; l’altro solo l’ultimo, quello di coda.

Condoglianze alle famiglie delle vittime arrivano da istituzioni e rappresentanti delle forze politiche.

NESSUN COMMENTO

Comments