“Sbagliato togliere i vitalizi”, parla il sen. Antonio Razzi

Il senatore di Forza Italia: “Il Pd vuole fare campagna elettorale con questa legge, vuole rincorrere i grillini. Non trovo corretto quello che stanno facendo”

Antonio Razzi è intervenuto questa mattina su Radio Cusano Campus e sulla questione vitalizi il senatore di Forza Italia ha detto: “Non sono affatto preoccupato per me, ma mi chiedo come mai si parli solo di questa cosa. E poi anche tra i politici ci sono quelli che hanno lavorato, non li puoi far morire di fame. Magari se lo levi a chi non è mai entrato in aula ci può stare, ma ci sono delle persone anziane, o le loro vedove, che hanno lavorato per il bene dell’Italia per 20, 30, 40 anni e questa legge rischia di togliergli da mangiare. Io mi vergognerei a fare questa legge. Il Pd vuole fare campagna elettorale con questa legge, vuole rincorrere i grillini. Non trovo corretto quello che stanno facendo, poi se lo vogliono levare facciano, tanto io prendo già quello svizzero. Ma tu prendi un De Mita, che per 50 ha guidato il Paese e oggi gli levi parte del vitalizio, non è corretto, non è che c’ha 20 e torna a lavorare, a fare un altro mestiere per sopravvivere”.

Poi Razzi ha rivelato: “In autunno riuscirà un mio nuovo libro, in cui racconto molte cose. Come un’intervista a chi lo legge. Il lettore mi intervista, chi legge mi sta intervistando. Una cosa nuova. Il titolo del libro sarà ‘Un senatore possibile’”.

Comments