Sardegna, scuole chiuse causa maltempo. Mezzo metro di neve

Problemi nei collegamenti marittimi: a Olbia e Santa Teresa le navi sono rimaste in porto a causa delle raffiche di vento di tramontana che soffia oltre i 100 chilometri all'ora

Scuole chiuse in mezza Sardegna, rallentamenti e deviazioni lungo le principali strade e blocco di navi e traghetti a Olbia e Santa Teresa di Gallura. Anche nell’Isola non si allenta la morsa del gelo con temperature bassissime e copiose nevicate in Barbagia, Gallura, Ogliastra e Sassarese.

Il sindaco di Nuoro, visto il perdurare dell’allerta meteo fino a domani, ha firmato un’ordinanza di chiusura delle scuole, discorso analogo in molti altri centri della Barbagia, dell’Ogliastra e del Sassarese.

Problemi nei collegamenti marittimi: a Olbia e Santa Teresa le navi sono rimaste in porto a causa delle raffiche di vento di tramontana che soffia oltre i 100 chilometri all’ora. Disagi e rallentamenti sulla statale 131 Carlo Felice all’altezza dell’altopiano di Campeda, dove sono al lavoro uomini e mezzi dell’Anas, lungo la 131 Dcn da Nuoro a Siniscola, con deviazioni per i mezzi pesanti, sulla 389 Nuoro-Lanusei.

A Fonni, il comune piu’ alto della Sardegna, la situazione piu’ critica: la neve ha raggiunto il mezzo metro e il Comune, con l’aiuto della Protezione civile e il personale dell’agenzia Forestas, stanno operando per liberare le strade principali.