Santo Domingo, Siglato protocollo d’intesa tra associazione nazionale cooperative Lega Pesca e Codopesca Dominicana

Il Vice-ministro dell’Agricoltura Dominicano, Lic. Ricardo Colon ed il Presidente Nazionale delle Cooperative di Lega Pesca, Dott. Ettore Ianì, hanno siglato la scorsa settimana a Santo Domingo, alla presenza dell’Ambasciatore Italiano in Repubblica Dominicana, S. Ecc. Arturo Olivieri, un Protocollo d’Intesa tra: l’Associazione Nazionale delle Cooperative di Lega Pesca e Codopesca Dominicana (autorità governativa competente per pesca e acquacoltura), destinato a dare nuovo impulso alla crescita e allo sviluppo della filiera ittica nella Repubblica Dominicana. Oggetto del protocollo, in particolare, è la creazione di un nuovo sistema nazionale di controllo igienico-sanitario al fine di favorire le esportazioni, elevando ed adeguando gli standard di qualità delle produzioni ittiche dominicane ai requisiti della legislazione alimentare europea.

Codopesca implementerà il piano nazionale di controllo con il supporto dell’assistenza tecnica e trasferimento di know how fornito dall’ Associazione Nazionale delle Cooperative di Lega Pesca tramite la costituzione di appositi gruppi di lavoro, si provvederà a definire l’architettura legislativa di base, a strutturare il sistema di controllo e a creare una rete di laboratori di riferimento nazionale.

Particolare attenzione sarà riservata alle procedure per l’effettuazione di controlli e ispezioni agli stabilimenti, presso le imbarcazioni, nei luoghi di sbarco, così come nelle aree di acquacoltura. Rientra tra gli obiettivi del protocollo anche la definizione, condivisione e divulgazione di un Piano strategico nazionale per lo sviluppo del settore, in grado di orientare e sostenere lo sviluppo eco-produttivo, economico e occupazionale della filiera ittica.

L’assistenza tecnica fornita dalla Associazione Nazionale delle Cooperative di Lega Pesca a supporto dell’Autorità competente Dominicana prevede anche la messa a disposizione di norme ISO, check list e strumenti di gestione delle attività di controllo. L’Associazione si impegna inoltre a favorire la cooperazione istituzionale, mediante il coinvolgimento di Istituzioni e Autorità pubbliche italiane. Il protocollo si inserisce nella più ampia partnership avviata, grazie al ruolo propositivo svolto in veste di capofila dalla CAMERA DI COMMERCIO ITALIA REPUBBLICA DOMINICANA, nell’ambito del progetto U.E. ISEC – PROINVEST che, insieme a Codopesca e Associazione Nazionale Cooperative Lega Pesca, ha visto coinvolti Halieus (struttura di riferimento per la cooperazione internazionale dell’Ass. Naz. Coop. Lega Pesca ), Adoa (Associazione Dominicana Acquacoltori) e Ina (Industria Nazionale Agro-Ittica della Rep. Dominicana). Nel corso dell’incontro, l’Ambasciatore Italiano, S.Ecc. Arturo Olivieri, ha espresso gli auspici e la soddisfazione della rappresentanza italiana per i proficui risultati del progetto che ha creato importanti sinergie transnazionali tra i diversi soggetti protagonisti delle politiche di sviluppo del settore. Particolarmente apprezzata la partecipazione, alla Missione Italiana, del rappresentante dell’Istituto Zoo profilattico Sperimentale (IZS) della Regione Lazio e Toscana, Dott. Luigi Lanni, a testimonianza non solo della levatura delle professionalità messe in campo, ma anche della disponibilità e dell’interesse dell’IZS a collaborare a fianco delle autorità Dominicane.

A latere dell’incontro istituzionale, sono proseguiti inoltre anche business meeting con delegazioni di imprese italiane di trasformazione e commercializzazione che sono state messe in contatto con le controparti Dominicane in vista di possibili accordi commerciali.

NESSUN COMMENTO

Comments