Salvini sfida Berlusconi, “pronto a candidarmi premier”

“Il leader del centrodestra lo decideranno gli italiani con il loro voto, sono d’accordo con Berlusconi”. “Alle prossime politiche secondo me vinciamo”

Matteo Salvini insiste, “sono pronto a candidarmi premier”. Il leader della Lega ci crede davvero. “Abbiamo un piano ben chiaro in testa: superamento della legge Fornero, cancellazione degli studi di settore, redditometri, spesometri, accertamenti, invii trimestrali di fatture”. Dunque Salvini candidato premier del centrodestra? “Berlusconi l’ha detto e io accetto la sua sfida: sarà leader chi prenderà un voto in più in cabina elettorale da parte degli italiani, quindi – sottolinea Salvini a Radio 24 – decideranno gli italiani se prende un voto in più nel centrodestra Salvini o Berlusconi”.

Comunque con il Cavaliere “dovremo trovare la quadra a settembre”, spiega il Matteo padano, che poi osserva: “Vedo che sulla flat tax perfino Renzi dice che possiamo discutere. Sull’immigrazione, l’aiutiamoli a casa loro è patrimonio comune. Sull’Europa lo stesso Berlusconi dice che i trattati vanno rivisti e che la moneta unica così com’è funziona poco. Quindi ci mettiamo al tavolo, io sono estremamente fiducioso”.

“Non vedo l’ora del voto alle Politiche – ha detto Salvini -. Secondo me, se guardiamo avanti e non indietro vinciamo e non ce n’è per nessuno. Bisogna mettersi al tavolino ed entrare nel merito dei programmi. Ma penso che quello che ci tiene uniti sia più forte di quello che ci allontana”.