Salute, il 15% delle coppie italiane è sterile

Volere un bambino e scoprire di essere sterili e dunque di non poterselo permettere. Succede al 15% delle coppie italiane. Si tratta di un dato preoccupante, soprattutto se messo in relazione con i numeri che negli ultimi hanno fatto registrare un incremento delle affezioni acute e croniche della sfera riproduttiva degli italiani. Non è finita qui: l’Organizzazione mondiale della Sanita’ (Oms) lancia l’allarme sulle infezioni dell’apparato riproduttivo fra i ragazzi: su 350 milioni di nuovi casi all’anno, 111 milioni sono giovani con meno di 25 anni di eta’.

Proprio per cercare di prevenire certe situazioni e informare i ragazzi italiani, partono da oggi al 17 settembre una serie di incontri educativo-informativi dedicati al tema della fertilita’ che si svolgeranno all’auditorium della I Clinica medica dell’universita’ Sapienza di Roma. L’iniziativa ‘Accademia della fertilita’ nasce dalla collaborazione tra il ministero della Salute e l’universita’ Sapienza di Roma, ed e’ finalizzata all’educazione alla salute riproduttiva della popolazione giovanile.

Andrea Lenzi, coordinatore del progetto e direttore della sezione di fisiopatologia medica ed endocrinologia dell’universita’ Sapienza di Roma, spiega: “La salute riproduttiva viene spesso trascurata e presa in considerazione solo quando i problemi diventano eclatanti. Invece le cause e i fattori di rischio sui quali si puo’ intervenire sono molti, cosi’ come la disponibilita’ di nuove terapie che consentono il raggiungimento di risultati una volta impensabili".

Prevista per il 18 giugno la distribuzione di questionari conoscitivi sulle abitudini e lo stile di vita della popolazione studentesca del bacino dell’universita’ Sapienza, dedicati al tema della prevenzione delle patologie della sfera riproduttiva.

NESSUN COMMENTO

Comments