Salute, entro 5 anni pronto vaccino anti-infarto

Un vaccino che riduce drasticamente il grasso nelle arterie: è questa la scoperta clamorosa fatta da un gruppo di scienziati. Si tratta senza dubbio di un grande passo avanti nella prevenzione delle malattie cardiache. Entro cinque anni potrebbe già essere disponibile, contenuto in una iniezione o spray nasale: sarebbe un ottimo strumento per prevenire l’infarto. Una scoperta importantissima dato che le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte in Italia che provocano un terzo dei decessi, 242mila ogni anno e molti muoiono mentre potrebbero essere salvati.

Il farmaco, secondo i test fatti dai ricercatori dell’Università di Lund in Svezia, stimolerebbe il sistema immunitario a produrre anticorpi per prevenire le malattie cardiache interrompendo il deposito di grassi nelle arterie.

Secondo i risultati dello studio scientifico, il vaccino può ridurre l’accumulo di grasso nelle arterie fino al 70%.  I depositi di grasso causano il restringimento delle arterie, stressando il corpo che deve lavorare di più per pompare il sangue, e questo sforzo può portare a un attacco di cuore. "Questo trattamento funziona stimolando il sistema immunitario dell’organismo a produrre anticorpi per ridurre l’accumulo di grasso", ha riferito il Prof Peter Weissberg al congresso sulla “Cardio Vascular Biology" che si è tenuto presso l’Imperial College di Londra.

NESSUN COMMENTO

Comments