Russia, Putin presidente con il 63,42%

Con il 30% delle schede scrutinate Vladimir Putin e’ stato eletto presidente per un terzo mandato con il 63,42%. A renderlo noto è la commissione elettorale centrale. Al secondo posto il comunista Gennady Zyuganov con il 17,25 per cento, seguito dal miliardario indipendente Mikhail Prokhorov con il 7,29%. Quarto il nazionalista Vladimir Zhirinovsky (7,19%), ultimo l’ex presidente della Camera alata, Sergei Mironov (3,72%).  

‘Ho promesso di vincere, e noi abbiamo vinto in una lotta aperta e onesta’: cosi’ il premier Vladimir Putin, dato per vincitore alle presidenziali, ha arringato la folla dei suoi fan dal palco allestito al Maneggio, sotto il Cremlino. Vladimir Putin è in lacrime davanti alle migliaia di fan che lo attendevano per festeggiare la sua vittoria alle presidenziali. Il capo del governo e’ arrivato insieme al presidente Medvedev. Entrambi sono saliti sul palco in piazza del Maneggio a Mosca, dove continuano i festeggiamenti per la ormai sempre piu’ certa vittoria di Putin alle presidenziali russe.

GORBACIOV, DUBBI CHE RISULTATI RIFLETTANO VOLONTA’ POPOLO Michail Gorbaciov non crede che i risultati delle presidenziali russe, che danno Vladimir Putin eletto al Cremlino al primo tunro, "riflettano la volonta’ reale della societa’". Anche se salomonicamente, l’ultimo leader dell’Unione Sovietica commenta che "se non ci sono prove documentate di falsificazione di massa e’ difficile affermare che ci si siano state".

NESSUN COMMENTO

Comments