Russia, Donna tenta di darsi fuoco davanti sede governo, è grave

Una donna ha tentato di darsi fuoco davanti alla sede del governo russo, a Mosca, ed è rimasta gravemente ferita. La donna, riferiscono i media russi, si è avvicinata alla ‘Casa Bianca’, l’edificio sulle rive della Moscova che ospita il governo di Vladimir Putin, si è cosparsa di benzina e si è data fuoco con un fiammifero. E’ stata poi soccorsa e trasportata l’aospedale.

Secondo il sito Lifenews.ru si tratta di una donna di 53 anni, Vera Smolina, della regione di Samara, ma Interfax sostiene che sia originaria di Nizhny Tagil, negli Urali. Una fonte della polizia ha riferito all’agenzia che "non c’è stata alcuna rivendicazione prima del gesto. La donna non aveva scritto nulla, non sappiamo perchè l’abbia fatto".

La vicenda arriva però sulla scia delle contestazioni senza precedenti contro il governo di Vladimir Putin, scattate con le elezioni per la Duma dello scorso dicembre.

NESSUN COMMENTO

Comments