Roma, Via all’operazione ‘Muri Puliti’ – di Beatrice Boero

Cancellazione scritte e graffiti a Roma. Operazione “Muri Puliti”, terminati i lavori a Testaccio. Il Sindaco Alemanno, insieme all’assessore capitolino all’Ambiente Visconti e al direttore del Dipartimento Ambiente Profeta, hanno verificato, mediante un sopralluogo lungo le strade del rione Testaccio, la ripulita dei muri da scritte e graffiti da parte delle squadre dell’Ama.

L’iniziativa fa parte del programma di riqualificazione di muri e superfici pubbliche inaugurata dall’amministrazione capitolina nell’ottobre 2010, con 9 squadre dedicate e 27 operatori. Hanno partecipato all’operazione anche il direttore oeprativo di Ama, Fiscon, ed il responsabile del nucleo Pics-decoro, Ricci. Prosegue l’Operazione Decoro che vede impegnate 9 squadre Ama, per un totale di 27 operatori, nel compito di ripulire i muri pubblici da scritte e graffiti. Da ottobre 2010 fino ad oggi, sono stati rimossi circa 252.000 metri quadrati di scritte, di cui 72.000 solo nel Centro storico della capitale, a fronte di un costo di 130.000 euro. Le unità operative Ama sono intervenute, oltre che nel centro storico della città, in altre zone. Nel particolare, sono state ripulite le vie adiacenti sul Lungotevere, Consolari e grandi strade di accesso alla capitale. Inoltre non sono mancati interventi a San Saba, nei pressi dei Ponti storici e dei piazzali antistanti alle stazioni della metropolitana. Infine, sono state ripulite le sedi istituzionali di tutti i municipi, le ville storiche e numerose scuole.

Per quanto riguarda la storico rione di Testaccio, ci sono voluti la bellezza di dieci giorni e circa 1.400 ore di lavoro, per il recupero di 20.000 metri quadrati di superfici pubbliche. Le 23 unità operative impegnate, hanno eseguito lavori su di ogni strada del quartiere, concentrandosi prevalentemente su via Marmorata, Lungotevere Testaccio e via Campo Boario. Nelle prossime settimane, l’Operazione Decoro proseguirà a ritmo serrato, nelle strade di intersezione con le consolari, con particolare attenzione alle zone limitrofe a viale Palmiro Togliatti. Ad ottobre, invece, le squadra Ama interverranno nel quartiere romano di San Lorenzo.

NESSUN COMMENTO

Comments