Roma sott’acqua, Alemanno è il Sindaco di tutti i romani?

A Roma questa mattina non piove, forse la pioggia arrivera’ nel pomeriggio. Nel frattempo abbiamo fatto sacrifici a Giove Pluvio affinche’ non rovesci acqua sulla Citta’ Eterna. A pochi giorni dalla elezione di Gianni Alemanno a Sindaco di Roma scrivemmo una lettera preannunciando quello che sarebbe accaduto nei successivi mesi se non avesse messo mano al sistema di raccolta delle acque piovane e suggerendo alcune soluzioni a costo zero per avviare a conclusione il problema. Era l’aprile del 2008 e puntualmente, nello stesso anno e in quelli successivi, si e’ verificato quanto previsto: Roma allagata. Sono passati 3 anni abbondanti e siamo, come di dice, a "carissimo amico", cioe’ all’inizio. I maggiori danneggiati delle strade e delle metropolitane allagate sono i cittadini utenti dei servizi pubblici. Ci chiediamo se Alemanno sia il Sindaco di tutti i romani, come aveva dichiarato il giorno della sua elezione.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc*
*Associazione per i diritti degli utenti e consumatori

NESSUN COMMENTO

Comments