Roma, Piano Sviluppo: tante le opportunità di investimento – di Beatrice Boero

Piano Strategico di Sviluppo. Incontro con gli investitori del mercato immobiliare olandese. Il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, è intervenuto all’incontro dal tema “Roma Capitale e il Piano Strategico di Sviluppo 2010-2020. Opportunità di investimento”, che si è tenuto nella Sala Cortona dei Musei Capitolini. Il meeting è stato organizzato da Roma Capitale, da Roma City Investment-Agenzia per la Promozione dello sviluppo di Roma Capitale e dallo studio legale Pontecorvi Mannaerts & Triboldi.  

Alla convention sono intervenuti anche, fra gli altri, l’assessore capitolino alla Comunicazione e Promozione di Roma Capitale, Sensi, l’assessore comunale alle Politiche urbanistiche, Corsini, ed il consigliere delegato ai rapporti con le Istituzione europee, Rocca.

Molto interessanti i piani di lavoro sui quali si è focalizzata la discussione. Il Waterfront di Ostia, la demolizione e la ricostruzione di Tor Bella Monaca, il Museo della Città di via dei Cerchi. Questi sono i tre progetti pilota del Piano Strategico di Sviluppo di Roma Capitale, ai quali si è deciso di dare priorità, per offrire al mercato nazionale e internazionale un portafoglio di offerta territoriale che costituisce un’opportunità per gli investitori, e, nello stesso tempo, rappresenta le grandi opere con cui la capitale vuole affrontare la crisi e ripartire nei prossimi anni. 

Dopo la presentazione ai protagonisti del mercato arabo e dell’estremo oriente, è stata presentata l’anteprima agli investitori olandesi, sulla base di progetti in fase di ultimazione. Per la fine di marzo 2012, Roma Capitale e Roma City Investment (Agenzia per la Promozione dello Sviluppo di Roma) convocheranno un “project contest”, nel quale i progetti definitivi, comprensivi di analisi di fattibilità economica-finanziaria, procedure, modalità e tempistica, verranno sottoposti ad una platea di investitori internazionali per verificarne il gradimento sul mercato.

 

NESSUN COMMENTO

Comments