Roma, nuova stoccata del M5S a Zingaretti: “Problemi vengano trattati a prescindere dai colori politici”

Sara Seccia: “Ricordo che ci sono sentenze del Tar che sottolineano l’inadempienza regionale sui rifiuti”

Vista su Roma

Sara Seccia, Consigliera M5S del Comune di Roma, è intervenuta a Radio Cusano Campus e sull’incontro Raggi-Di Maio e la cabina di regia interministeriale per lo sviluppo di Roma ha detto: “Roma ha bisogno di tante cose. Da tanto tempo i cittadini attendono soluzioni a problematiche che sono ormai croniche. L’unica soluzione è quella di colloquiare con il governo, per mettere in piedi questa cabina interministeriale che non è soltanto una richiesta di aiuto, è una collaborazione con le istituzioni superiori per comprendere quali possono essere i mezzi per poter tirare su la capitale ed essere competitivi con le altre capitali europee”.

Sui contrasti tra Comune e Regione. “Vorremmo che i problemi venissero trattati a prescindere dai colori politici. Questo noi l’abbiamo dimostrato a livello statale, perché abbiamo trovato un dialogo con altre forze politiche per cercare di risolvere i problemi. Non c’è colore politico se si vogliono risolvere i problemi. Chi vuole risolverli è il benvenuto. Ricordo che nel caso dell’ambiente e dei rifiuti c’è una doppia competenza, non solo il Comune ma anche la Regione Lazio. E ricordo che ci sono due sentenze del Tar passate in giudicato, una del 2016 e una del 2018, che sottolineano l’inadempienza regionale per quanto riguarda il piano rifiuti. Attendiamo il piano rifiuti e continueremo a battere su questo punto, la collaborazione è benvenuta, qualora ci fosse…”.