Roma, Notte dei Musei 2012 – di Beatrice Boero

La Notte dei Musei 2012, un favoloso evento che rende protagonista la Roma by night. La manifestazione è stata presentata il 15 maggio alle ore 14, presso la Sala Bandiere del Campidoglio. Al meeting dell’iniziativa sono intervenute personalità di spicco della politica capitolina, fra cui l’assessore comunale alle Politiche culturali e del Centro Storico Gasperini, il sovraintendente ai Beni Culturali Broccoli e i presidenti di Zetema Marcolini e quello di Biblioteche di Roma Antonelli.

Sabato 19 maggio ritorna nella capitale uno straordinario appuntamento culturale che ha ottenuto un discreto successo negli anni scorsi. L’avvenimento prevede aperture straordinarie fino a notte inoltrata dei musei e degli spazi culturali più importanti della città, accompagnati da spettacoli ed iniziative gratuite. I musei statali, quelli civici e quelli privati, le biblioteche comunali, le accademie e le istituzioni culturali straniere, l’Università di Roma La Sapienza, gli istituti e le case di cultura, i palazzi storici di Roma saranno aperti straordinariamente e gratuitamente, a partire dalle ore 20 di sera, fino alle 2 di notte. L’ultimo ingresso è previsto alle ore 1.

Saranno circa 100 gli spazi culturali ed espositivi della città che apriranno gratuitamente al pubblico. Anche il Palazzo Senatorio sarà visitabile dalle ore 20 fino alle 2, con ultimo ingresso alle ore 1,45. Inoltre, saranno 70 gli eventi di spettacolo. Alle varie kermesse si aggiungeranno anche le esibizioni di sei fra i migliori talenti di “Musiche”, il primo Festival di Roma Capitale per i nuovi talenti musicali. Infine, non mancheranno gli incontri con 11 dei 12 autori finalisti della LXVI edizione del Premio Strega.

NESSUN COMMENTO

Comments