“Roma in ginocchio per una nevicata, il sindaco Raggi è in Messico”

La denuncia di Maria Rizzotti, Forza Italia: “Lo scarsissimo uso di mezzi spargisale e le temperature che nella notte caleranno vertiginosamente produrranno ulteriori gelate e un serio e concreto pericolo per i romani”

“Scarsissimo uso di mezzi spargisale”, e così la capitale d’Italia, a causa della neve e delle temperature polari, è “in ginocchio”. E’ questa l’opinione di Maria Rizzotti, candidata di Forza Italia al Senato della Repubblica nel proporzionale, collegio Piemonte 2.

“Vedere Roma in ginocchio per una nevicata ampiamente prevista mette tanta tristezza – commenta in una nota Rizzotti, secondo la quale “l’amministrazione capitolina ancora una volta ha dimostrato tutta la sua incapacità”.

“Lo scarsissimo uso di mezzi spargisale e le temperature che nella notte caleranno vertiginosamente produrranno ulteriori gelate e un serio e concreto pericolo per i romani. Non basta chiudere le scuole e pensare cosi’ di risolvere ogni cosa”.

“Il sindaco Virginia Raggi, che nel frattempo ha vissuto l’emergenza a distanza dal privilegiato osservatorio di una conferenza a Città del Messico, e’ una vera calamita’ per la Capitale e dimostra drammaticamente quale iattura sarebbe per l’Italia un governo dei grillini. Ipotesi che sarà scongiurata dai tanti voti per il centrodestra che, anche in virtu’ di questo ennesimo fallimento a Cinque Stelle, fioccheranno nelle urne domenica prossima”.

Comments