Roma, condannata baby sitter: dava sonnifero a bimba per farla dormire

Quattro mesi di reclusione alla baby sitter che somministro’ del potente sonnifero ad una bambina di quattro anni che le era stata affidata. Lo ha deciso il giudice monocratico del tribunale di Roma, Romano Gennaro.

Il giudice ha disposto anche che la baby sitter, R.T., di origine nicaraguense, risarcisca la piccola con 4mila euro e i genitori, che si sono costituiti parte civile nel procedimento con l’assistenza dell’avvocato Donatella Amicucci, con 3mila. I fatti contestati risalgono all’ottobre del 2009 quando la donna ha avuto in affidamento tre bambini figli di un medico dell’ospedale pediatrico Bambin Gesu’ di Roma. Secondo quanto emerso dalle indagini due dei bambini si addormentarono senza problemi mentre alla piccola di quattro anni venne somministrato il sonnifero dalla baby sitter provocando una intossicazione.

NESSUN COMMENTO

Comments