Roma Capitale, fontane senz’acqua

Ci dovremo accontentare della musica di Ottorino Respighi per sentire il suono dei getti d’acqua che ricadono sullo specchio d’acqua sottostante. Gli zampilli danzanti della fontana di piazza Caprera, che fanno da cornice alle due belle statue (Ballerina e Dormiente) donate dall’artista francese Jacques Zwobada, non trillano da anni, cosi’ non sgorga acqua da quella collocata in piazza della Rimembranza, dimenticata dopo l’esordio  dell’inaugurazione, ne’ sprizzano quelle di Villa Chigi abbandonate al loro destino di vasche morte. Che fa l’Acea, l’azienda comunale delle acque? Sollecitiamo un intervento della sindaca Virginia Raggi e dell’amministratore delegato, Alberto Irace.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc – Associazione per i diritti degli utenti e consumatori

NESSUN COMMENTO

Comments