Roma Capitale, Alemanno di lotta e di governo. Faccia le liberalizzazioni – di Primo Mastrantoni

Il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, protestera’ contro i tagli del Governo ai Comuni. La prima domanda che sorge spontanea e’ quella relativa al "colore" del Governo e della Giunta capitolina. Non sono dello stesso colore? In Parlamento non ci sono deputati che fanno capo al Sindaco Alemanno? Ci sembra che questi parlamentari hanno votato e voteranno per la manovra economica. Quindi di cosa si lamenta Alemanno? Ci sta preparando una nuova stangata addebitandone la responsabilita’ al Governo? Troppo facile.

Noi chiediamo che  prima di prelevare dalle tasche dei cittadini e dei consumatori per finanziare le inefficienze delle gestioni monopoliste (e clientelari) occorre liberalizzare i settori in mano all’amministrazione comunale (trasporti, rifiuti, ecc.), indire le relative gare di attribuzione e dimostrare di aver ridotto i costi dei servizi. In questo modo, si riuscirebbe anche a dare una mano alla crescita e contenere sul serio la spesa pubblica degli enti locali.
                   
Primo Mastrantoni, segretario Aduc*

*Associazione per i diritti degli utenti e consumatori

NESSUN COMMENTO

Comments