Roma, Berdini si dimette: la telenovela M5S continua

“Prendo atto che sono venute a mancare tutte le condizioni per poter proseguire il mio lavoro. Da questo momento le mie dimissioni sono irrevocabili”

“Ora le mie dimissioni sono irrevocabili”. Lo ha detto l’assessore all’Urbanistica di Roma Capitale, Paolo Berdini. “Mentre le periferie sprofondano in un degrado senza fine e aumenta l’emergenza abitativa, l’unica preoccupazione sembra essere lo Stadio della Roma. Dovevamo riportare la citta’ nella piena legalita’ e trasparenza delle decisioni urbanistiche, invece si continua sulla strada dell’urbanistica contrattata, che come e’ noto, ha provocato immensi danni a Roma”.

“Era mia intenzione – scrive Berdini in una nota – servire la citta’ mettendo a disposizione competenze e idee. Prendo atto che sono venute a mancare tutte le condizioni per poter proseguire il mio lavoro. Ringrazio coloro che hanno collaborato con me e le tante persone che mi hanno sostenuto in questi mesi di duro impegno. Da questo momento le mie dimissioni sono irrevocabili”.

Barbara Saltamartini, vice presidente dei deputati della Lega-NCS, su Twitter cinguetta: “L’assessore Berdini si dimette! Avanti un altro. Telenovela M5S e intanto Roma versa nel degrado piu’ totale. Raggirati”.

“Se e’ vero che si va verso un ripensamento della Giunta Raggi rispetto al Progetto dello Stadio della Roma, questo e’ un bene. Aspettiamo di sapere e capire, pero’, quale sia la versione definitiva e soprattutto che impatto avra’ sul quadrante della citta’ interessato. Le notizie che trapelano non spiegano quale sara’ la forma finale dell’accordo e soprattutto, cosa che interessa non solo i romanisti, ma tutti i cittadini romani, se il Progetto dello Stadio della Roma sara’ un volano di sviluppo per la citta’ o restera’ la cattedrale nel deserto che prospettava Berdini. Ora che l’Assessore ha rassegnato le sue dimissioni, la Giunta spieghi cosa ne sara’, ad esempio, dei servizi e del progetto di potenziamento della viabilita’ nella zona di Tor di Valle”. Lo dichiara la Deputata Pd Laura Coccia, responsabile Calcio del Partito Democratico.