Roma, Arrestato perchè coltivava piante di marijuana sul balcone

Un romano di 55 anni coltivava mariuana in casa, sul proprio balcone. Non faceva male a nessuno, ma un gruppi di madri – preuccupate per i propri figli – hanno deciso di denunciarlo alla polizia. Le mamme infatti temevano che i propri ragazzi potessero procurarsi l’erba con troppa facilità. Forse non sanno, quelle donne, che oggi procurarsi uno spinello è più facile che mai. A prescindere dal 55enne, loro vicino.

in ogni caso dopo la segnalazione delle "madri coraggio" è scattata la perquisizione dell`appartamento: gli agenti hanno trovato sei piante di marijuana, distribuite sui due balconi, le cui foglie staccate dal tronco hanno raggiunto il peso di 2.500 grammi. Gli agenti si sono trovati di fronte un vero e proprio supermercato della droga: oltre alle piante, 600 grammi di marijuana già essiccata, due pani di hashish di circa 90 grammi, 17 confezioni di cocaina, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento della droga, e 1140 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuto provento dello spaccio. Tutto è stato sequestrato e il 55enne è stato arrestato per produzione, detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

NESSUN COMMENTO

Comments