Roma, aperto il tunnel fra A24 e Batteria Nomentana- di Beatrice Boero

Novità per la circolazione romana. Nuova Circonvallazione Interna, aperto il tunnel fra A24 e Batteria Nomentana. L’inaugurazione è prevista alle 16 del 20 aprile, in via del Portonaccio, 20, all’altezza del deposito Atac, parte mediana di Ponte Tiburtino con affaccio sulla Tangenziale. Ad intervenire il Sindaco Alemanno, l’amministratore delegato delle ferrovie Moretti, gli assessori capitolini ai Lavori Pubblici Ghera e alla Mobilità Aurigemma, per presentare il completamento della Nuova Circonvallazione Interna. Dalle ore 6 di venerdì 20 aprile è aperta la nuova Circonvallazione Interna, fra Ponte Lanciani e l’innesto del tratto urbano dell’A24 sul versante Pietralata. La nuova direttrice si affiancherà alla vecchia Tangenziale Est. Naturalmente ciò ha comportato alcuni modifiche alla viabilità della capitale.

Ecco i principali cambiamenti. Per chi arriva da San Giovanni e dalla Prenestina, passato l’innesto con l’A24 si può proseguire sulla nuova Circonvallazione, uscire per la stazione Tiburtina oppure riprendere la vecchia Tangenziale. Chi esce dalla A24, invece, può sempre andare verso San Giovanni o immettersi sulla Nuova Circonvallazione verso la Salaria. Altri cambiamenti previsti riguardano la direzione Salaria di cui resta chiusa l’uscita sulla vecchia tangenziale; lungo il nuovo tunnel, per ora, resterà chiusa l’uscita di Largo Camesena-Stazione Tiburtina. Chi arriva da Salaria o da Nomentana, dopo Batteria Nomentana può proseguire sulla Nuova Circonvallazione o riprendere la vecchia tangenziale. Chiusa per il momento la rampa di uscita su Ponte Lanciani, in direzione Centro.

Per andare verso viale XXI Aprile si può utilizzare la deviazione di via Maes, o lo svincolo Monti Tiburtini uscendo dalla Nuova Circonvallazione. Altri principali cambiamenti: verso San Giovanni, lo svincolo Tiburtina, all’interno del tunnel, consente di precedere la Tiburtina solo in direzione Centro e stazione Fs. Per prendere la Tiburtina in direzione esterna, si può uscire a Monti Tiburtini o a Ponte Lanciani e continuare sulla vecchia Tangenziale fino alla stazione Tiburtina e utilizzare la rampa dedicata.

La nuova Circonvallazione Interna è lunga 3.200 metri, 2.200 dei quali in  galleria artificiale. Le gallerie sono dotate di 56 telecamere collegate con la Sala Operativa Polizia Municipale. L’opera è stata finanziata da Roma Capitale con 165,8 milioni di euro.

NESSUN COMMENTO

Comments