Roma, A giugno al laghetto dell’Eur apre ‘Sealife’ – di Beatrice Boero

Acquario di Roma, a giugno al laghetto dell’Eur apre “Sealife”.  Il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, è intervenuto il 19 gennaio alla presentazione di “Acquario di Roma-Sealife-Expò”, che si è tenuta presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio. Hanno partecipato alla manifestazione anche il delegato al Turismo Gazzellone, il chief executive officer di Merlin Entertainments Group Italia Vigevani, ed il presidente di “Mare Nostrum Romae” Ricciardi. Ha moderato il meeting Mario De Scalzi, condirettore di News Mediaset.

Si tratta di un progetto imponente, che porterà un grande afflusso di turisti e di romani. Con una superficie di 14.000 metri quadrati, un investimento privato di 80 milioni di euro e 5.000 esemplari di oltre 100 specie acquatiche provenienti da tutti i mari, ed oltre un milione di visitatori stimati, si avvia a conclusione la realizzazione di “Sealife”. E’ l’Acquario di Roma, e rappresenterà il più grande d’Italia ed uno dei più importanti d’Europa. La struttura, attualmente in fase di costruzione all’Eur, presso il laghetto, verrà inaugurata a giugno 2012 e raffigurerà il primo grande progetto del Secondo Polo Turistico della  Capitale. La superficie verrà divisa in 2 macroaree: il Sealife, un acquario vero e proprio, e l’Expò.

L’Expò è un’area di 10.000 metri quadrati, dove si svilupperà, oltre alla parte commerciale, l’area dedicata ai pesci robot, e alla divulgazione dei progetti di educazione scientifica ed ambientale. E’ previsto anche l’Auditorium, dove si potranno proiettare i filmati nel fantastico formato 3D stereoscopico. Fra i numeri eccellenti di “Sealife”: 200 nuovi posti di lavoro, 700 posti auto, 30 grandi vasche riempite con 1 milione di litri d’acqua. Inoltre, è anche previsto un tunnel oceanico, in cui i visitatori potranno passeggiare ed entrare in contatto visivo ravvicinato con gli animali ospitati.

NESSUN COMMENTO

Comments