Roberta Ragusa, fiaccolata per chiedere il suo ritorno a casa

Alle finestre della casa di Roberta Ragusa, la donna scomparsa il 14 gennaio scorso dalla sua abitazione di Pisa, sono esposti dei lumini accesi cosi’ come richiesto dai promotori della fiaccolata che è stata organizzata a San Giuliano Terme per chiedere il ritorno a casa della donna.

Le stesse piccole luci sono esposte alle finestre di tante altre case del paese. La fiaccolata e’ stata organizzata in occasione del compleanno di Roberta Ragusa, dopo la scomparsa della quale e’ aperta un’inchiesta per omicidio: il marito Antonio Logli e’ l’unico indagato e ha deciso di non partecipare alla fiaccolata, anche su consiglio del suo legale, per evitare l’esposizione mediatica. Alla fiaccolata, invece, è attesa la presenza della nonna e del padre di Logli ed i figli della coppia.

NESSUN COMMENTO

Comments