Rischio autismo per i bimbi nati da mamme con diabete in gravidanza

Avere problemi di diabete in gravidanza significa per alcune mamme incorrere nel rischio di dare alla luce un bambino affetto da autismo. A sostenerlo è un nuovo studio pubblicato sulla rivista dell’American Medical Association (JAMA), e condotto da ricercatori presso il centro medico della California che hanno analizzato annotazioni mediche elettroniche di più di 322.000 bambini di etnia diversa, contenenti la documentazione per quanto riguarda i sintomi tra le 28 e 44 settimane di gravidanza nella California meridionale tra il 1995 e il 2009.

Hanno seguito questi bambini in media durante i primi cinque anni di vita e scoperto che quelli esposti dalle loro madri al diabete gestazionale prima della 26 settimana di gravidanza pare abbiano probabilità di aumentare del 63% un rischio di sviluppare disturbi autistici rispetto a quelli che non erano stati esposti. Ma dopo aver tenuto conto dell’età materna, livello di istruzione, etnia e il reddito del nucleo familiare, gli autori dello studio hnno determinato che questo rischio era superiore al 42%.

"L’esposizione del feto a iperglicemia materna potrebbe avere effetti sullo sviluppo e il funzionamento degli organi del bambino, duraturi" ha dichiarato la dr. Anny Xiang, del team del centro di ricerca e valutazione. "Tuttavia, ha aggiunto, non è chiaro il fatto se il diabete della madre può disturbare lo sviluppo del cervello del feto e aumentare il rischio di disturbi autistici ". Il diabete gravidanza può anche portare ad altri problemi di salute per la madre con un aumentato rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

NESSUN COMMENTO

Comments