Riforme, Mazzocchi (PdL): Ricreare clima padri costituenti

“Vogliamo iniziare un ciclo di convegni che riportino al centro dell’attenzione i valori cristiani che sono stati alla base della scrittura della Carta Costituzionale, per riportare anche nel nostro Paese quel clima innovatore che si viveva ai tempi della Costituente. E non a caso iniziamo parlando proprio di scuola, perché come avrebbe detto il Presidente Alcide De Gasperi, un politico pensa alle prossime elezioni mentre uno statista si preoccupa delle future generazioni. Ed è alla formazione della classe dirigente del futuro, all’educazione dei nostri giovani che dobbiamo dedicare particolare attenzione, perché è da lì che l’Italia può capire sin da oggi quale sarà destino della nostra nazione. La formazione deve essere un investimento a lungo termine che ogni paese deve affrontare sapendo di poter cogliere i frutti solo dopo diversi anni. I cattolici in Italia si sono sempre impegnati per garantire una ottima formazione tanto nella scuola pubblica quanto in quella privata, proprio perché una buona istruzione è una condizione irrinunciabile per far crescere ogni persona in piena libertà e consapevole dei propri diritti e doveri nei confronti dello Stato e di tutta la comunità nazionale”. Con queste parole l’On.Antonio Mazzocchi Deputato del Popolo della Libertà e Presidente dei Cristiano Riformisti, ha commentato durante il suo intervento nella sala del Mappamondo della Camera dei Deputati in occasione dell’incontro con il Ministro Profumo, l’On. Gelmini e l’On. Bianco sulla questione scolastica dai tempi della Costituente ai giorni nostri.

NESSUN COMMENTO

Comments