Riforme, D’Alema insiste: ‘No al referendum come per riforma Berlusconi’

"Penso che la Riforma costituzionale sia proprio sbagliata. E la legge elettorale anche". Lo ha detto Massimo D’Alema in un’intervista rilasciata al settimanale Left in edicola da domani, sabato 3 settembre, nella quale il parlamentare Pd spiega la sua decisione di votare No al referendum.

"È chiaro – ha continuato D’Alema – che il combinato rende il tutto ancora più grave, ma non è quello il punto, perché l’impianto della nuova Costituzione è gravemente squilibrato a favore dell’esecutivo e senza un adeguato sistema di contrappesi e di controlli. Che fu poi la ragione fondamentale per cui votammo No alla Riforma Berlusconi".

NESSUN COMMENTO

Comments