Riforme, Bocchino: Politica pensi a riduzione parlamentari e legge elettorale

Italo Bocchino, Vicepresidente di Futuro e Libertà, oggi a Torino a margine di una manifestazione organizzata da partito, torna a parlare di riduzione del numero dei parlamentari e di altra riforme istituzionali, a cui la politica ha l’obbligo di pensare: "Mentre il Governo va avanti sulle riforme economico-sociali per mettere in sicurezza i conti pubblici – afferma il braccio destro di Gianfranco Fini – la politica ha il dovere di riformare la Costituzione, riducendo il numero dei parlamentari, cambiando i poteri tra Camera e Senato per fare piu’ velocemente le leggi".

Non solo: la politica non può non lavorare per dare vita "a una nuova legge elettorale che consenta agli italiani di scegliersi i deputati e i senatori che oggi non possono scegliersi". Condividiamo le parole di Bocchino e ci auguriamo che i partiti si mettano presto al lavoro su questi punti che riteniamo fondamentali.

Fini: Su riduzione parlamentari è ora di passare dalle parole ai fatti

NESSUN COMMENTO

Comments