Rifiuti, Santori (PdL): Bene Polverini, Monte Carnevale è impossibile

“Siamo certi che la Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, veglierà costantemente sulla questione emergenza rifiuti, scongiurando l’irreparabile scelta di un sito già compromesso dal punto di vista ambientale e sanitario, considerato anche il forte allarme sociale e lo stato di agitazione da parte dei residenti” –  lo dichiara in una nota il presidente della Commissione Sicurezza di Roma Capitale, Fabrizio Santori, a proposito delle voci circolate sulla possibilità che la nuova discarica di Roma sia collocata a via Monte Carnevale.

“Ipotizzare Monte Carnevale quale possibile sito ove collocare la nuova discarica della città è un’opzione assurda. Siamo convinti che il ministro all’ambiente Corrado Clini non deluderà, oltre ai residenti, l’Unione Europea che ha già definito a rischio l’intera area con la direttiva Seveso II (96/82/CE). Ricordiamo, per chi lo avesse dimenticato, che nell’area di Malagrotta e Ponte Galeria insistono diversi impianti industriali, sul cui complesso non è stata effettuata un’analisi di rischio, né uno studio di sicurezza integrato conforme alla direttiva: sono infatti presenti una raffineria, 2 depositi di carburanti, un cementificio, una fabbrica di bitume, due depositi di gas, il forno inceneritore dei rifiuti ospedalieri, il gassificatore e la discarica. Vogliamo aggiungere altro, oppure si può pensare che la zona sia satura”-  conclude Santori.

NESSUN COMMENTO

Comments