Rifiuti, Santori (PdL): Basta equazione discarica uguale Malagrotta

“C’è ancora chi, evidentemente, continua a ripetere gli stessi nomi giocando al totodiscarica che umilia la città da mesi e la espone al rischio delle  sanzioni Ue, ma è necessario che se ne faccia una ragione: Malagrotta e l’intero quadrante ovest della Capitale, come ha confermato anche oggi l’assessore all’ambiente Marco Visconti, sono fuori discussione. Il no del Campidoglio, ribadito dunque anche in queste ore, si unisce a quello della Regione e della Provincia, e della stessa Ue, che in una direttiva aveva dichiarato l’area, compresi dunque i siti di Monti dell’Ortaccio, Monte Carnevale e Testa di Cane, non adatta a sopportare una nuova discarica. E’ tempo di agire e di decidere, nella speranza che non ci siano ‘giuda’ dell’ultima ora, perché già risulta indigesta l’imminente proroga di ulteriori sei mesi della discarica più grande d’Europa. I cittadini residenti della Valle Galeria attendono da anni una riqualificazione, e sono stanchi dell’equazione, ormai diventata impossibile, discarica uguale Malagrotta”. Lo dichiara in una nota il presidente della Commissione Sicurezza di Roma Capitale Fabrizio Santori, a proposito dell’ennesimo “no” a Malagrotta ribadito oggi per il Campidoglio dall’assessore Marco Visconti.

NESSUN COMMENTO

Comments