Renzi o Salvini? Forza Italia deve scegliere – di Antonio Gabriele Fucilone

Secondo un articolo scritto sul quotidiano "Il Foglio" da Claudio Cerasa, Forza Italia dovrebbe essere equidistante rispetto al Partito Democratico di Matteo Renzi e alla Lega Nord di Matteo Salvini. Io non condivido. Io penso che Forza Italia debba scegliere tra Renzi e Salvini. Evidentemente, io mi auguro che scelga Salvini.

In primo luogo, Forza Italia non può andare da sola, per via degli errori che ha fatto in passato, cominciando dal "Patto del Nazareno". Con Renzi avrebbe dovuto avere un accordo per le riforme, ma quando si fa un patto entrambi i contraenti debbono avere la stessa possibilità di partecipare alle decisioni. Nel "Patto del Nazareno" Renzi aveva fatto quello che voleva. Forza Italia deve scegliere se stare con Salvini e con lui costruire un centrodestra credibile o venire di fatto assorbito dal Partito Democratico di Renzi.

Infatti, se (come ha scritto Cerasa) Forza Italia andasse da sola al voto, Renzi vincerebbe a mani bassissime. Una parte degli elettori  moderati sarebbe pronta a votare Salvini. L’altra parte si asterrebbe o (peggio) voterebbe Renzi perché non vedrebbe di meglio. Piuttosto che votare un partito che potrebbe non sembrare né carne né pesce, gli elettori preferirebbero non votare o votare quello che ai loro occhi potrebbe sembrare il meno peggio.

Sia chiaro, io non voterei mai Renzi. Prima di tutto, però, in Forza Italia debbono cessare le liti. Ogni giorno, si sentono notizie di scambi al fulmicotone tra esponenti di aree diverse del partito. Dico tutto questo da elettore e militante di Forza Italia. Io voglio bene a quel partito e vederlo in questo stato mi fa male al cuore. Credo che tanti altri militanti la pensino come me. Termino, facendo gli auguri di buona Pasqua ai lettori di ItaliaChiamaItalia.

NESSUN COMMENTO

Comments