Renzi, l’Italia riparte dal Mezzogiorno (VIDEO)

"Vogliamo un’Europa che torni ad essere costruttrice di speranza e non di paura". Cosi’ il presidente del Consiglio dei ministri, Matteo Renzi, intervenendo all’Aquila alla firma del Masterplan per l’Abruzzo che prevede 77 progetti per un investimento di un miliardo e mezzo. "E’ una fase meravigliosa della vita del nostro Paese. A due anni dal mio insediamento il nostro lavoro ha prodotto risultati innegabili". "La riforma del lavoro ha portato 398 mila nuovi posti di cui 350 mila a tempo indeterminato – ha detto ancora il premier davanti a numerosi sindaci abruzzesi – C’e’ stato il taglio delle tasse che e’ innegabile, e’ stata abolita l’Imu, piaccia o no, abbiamo gestito le riforme bellissime, sulle quali con il referendum si pronunceranno i cittadini che sceglieranno quale Paese vogliono". 

"Questo patto non e’ solo un elenco di opere. Ma e’ come se ciascuno di noi dicesse che vuole mettere un tassello per tornare ad essere grandi in Europa". Così Renzi in occasione della firma del Patto per lo sviluppo della citta’ metropolitana di Bari.

"Patti per il Mezzogiorno, oggi L’Aquila e Bari, impegni concreti e verificabili #italiariparte". Lo scrive su Twitter il premier Matteo Renzi.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, in una conferenza stampa tenuta subito dopo la visita del premier a Bari per la firma del Patto per la citta’ metropolitana, ha assicurato: "Io e Renzi abbiamo ritrovato quella simpatia reciproca, necessaria per far bene il proprio lavoro".

Matteo Renzi sarà mercoledì alle 16.15 alla Farnesina, per l’intervento alla prima Conferenza ministeriale Italia-Africa. Alle 21.30 è previsto l’appuntamento con #Matteorisponde, in diretta su Facebook.