Renzi, continueremo ad abbassare le tasse

foto IPP/Mario Romano Milano 31/5/2016 Giornata nazionale del latte italiano, organizzato da Coldiretti, nella foto Matteo Renzi presidente del consiglio foto IPP/Mario Romano milan 31-05-2016 National Day of Italian milk, organized by Coldiretti in the picture italian premier Matteo Ren

Matteo Renzi, a In Onda su La7, commenta il no di Virginia Raggi a Roma 2024. E ricorda: "In campagna elettorale Virginia Raggi si era impegnata a fare un referendum, ma poi la decisione spetta al Consiglio comunale. Devo dire che la decisione del no alle Olimpiadi mi amareggia".

"Si puo’ pensare tutto quello che si crede dei costi delle Olimpiadi, ma una buona amministrazione non fa l’elenco dei costi delle altre amministrazioni. Prende e cambia le cose. Questo e’ il punto vero, impressionante, di questa decisione". "I grillini avrebbero potuto gestire meglio le cose. Fatto sta che ieri hanno festeggiato Los Angeles e Parigi. Comunque, se la Raggi dice no, noi prendiamo atto".

Il premier ribadisce: “Trovo impressionante che non si possa fare qualcosa per il pericolo che qualcuno rubi, noi politici dobbiamo assumere la responsabilita’ di fare le cose. Da Expo abbiamo cacciato i ladri ed e’ stato grande successo. I grillini avrebbero avuto otto anni per sistemare Roma…".

Nella vicenda delle Olimpiadi "il punto impressionante è come se i grillini avessero detto: non siamo in grado di cambiare le cose". “Sto cercando di non fare mai polemica con il sindaco di Roma, ha vinto, se Roma va bene son contento se va male mi dispiace”. “Io – ha ribadito – faccio il tifo per l’Italia, penso fosse una grandissima opportunità per la città di Roma. Ho visto Barcellona e Londra trasformate”.

Poi Renzi parla di politica economica. “Il nostro governo – assicura – continuerà a mandare già le tasse. “Vanno giu’ l’Ires, l’Iri sulle piccole imprese, confermiamo gli 80 euro e l’impegno che non si paga piu’ la tassa sulla casa". Renzi conferma l’impegno per gli ecobonus e annuncia: "Vediamo se riusciamo a dare un aiuto a chi investe, magari nel suo albergo o azienda con uno sconto fiscale, per un investimento tecnologico, un superammortamento fiscale a chi crea occupazione, non si mette in tasca i soldi ma li mette in azienda".