Renzi alla Cnn, ‘il populismo verrà sconfitto e l’Europa tornerà a sperare’

Matteo Renzi, intervistato dalla Cnn, ha detto: "Non è tempo di divisioni, è tempo di avere una visione per il futuro dell’Europa. Questa è la vera priorità per la nuova generazione: non le divisioni tra i politici ma la visione per una nuova generazione di leader".

Secondo il premier italiano il rischio di divisioni interne all’Europa "è chiaro, lo vedo, ma proprio per questo la mia proposta è quella di investire in un’idea del futuro". Il presidente del Consiglio ha anche parlato del rischio populismo: "Non so se sia possibile dare lo stesso valore a diversi populisti", ha detto, citando il Movimento 5 Stelle, molto vicino al movimento di Nigel Farage, ma poi in Francia il movimento di Marine Le Pen che è molto vicino alla lega Nord. "Ci sono differenze tra i populisti".

"La mia opinione è che questo sia un momento di cambiamento molto forte. Le differenze non sono quelle tradizionali tra destra e sinistra ma tra la paura e il coraggio, tra un mondo che guarda ai muri come alcuni leader anche nell’Unione Europea propongono e un mondo che guarda alle piazze, all’apertura al dialogo. Credo che il mio Paese sia un grande paese perchè crede in un futuro che guarda alle piazze e non ai muri".

"Lo so, esiste la possibilità di una crescita dei movimenti populistici anche in Italia, Danimarca, Norvegia, ma credo che questo sia il momento di una risposta, di una reazione molto forte basata sui valori dell’Europa: se parliamo solo della situazione finanziaria e delle procedure burocratiche ovviamente vedremo crescere i movimenti populistici ma se parliamo di Europa sociale, di disoccupazione, di valori, di persone che credono negli ideali credo che l’Europa tornerà ad essere la nostra speranza e il populismo verrà sconfitto".

NESSUN COMMENTO

Comments