Referendum costituzionale, Brunetta (Fi) pubblica sondaggio: No al 54%

Renato Brunetta, presidente dei deputati azzurri, pubblica sui social network l’ultimo sondaggio Euromedia Research, effettuato il 20 giugno, in merito al referendum sulla riforma della Costituzione. Ebbene, secondo tale sondaggio i risultati sono chiari: il ‘no’ arriva al 54%, crescendo di 1,9 punti nelle ultime due settimane, mentre il ‘sì’ arretra ulteriormente al 46%.

"La forbice a favore del ‘no’ – afferma Brunetta – si amplia costantemente di settimana in settimana, e contemporaneamente diminuiscono gli indecisi. Ormai il trend e’ chiaro. Il ‘no’ cresce, il ‘sì’ sprofonda”.

“Siamo arrivati al 54% di cittadini che si dichiarano contrari alla ‘schiforma’ Renzi-Boschi – prosegue l’azzurro -, e sono certo che dopo la storica sconfitta del Partito democratico a queste elezioni amministrative, la peggiore degli ultimi vent’anni, i valori a favore del ‘no’ si rafforzeranno ulteriormente”.

Secondo Brunetta ormai “gli italiani hanno capito l’imbroglio Renzi, l’equivoco di un presidente del Consiglio mai eletto che ha come unica ragione sociale del suo agire l’occupazione militare del potere. E contro questo rischio di deriva autoritaria stanno dicendo e diranno ‘no’ alla sua riforma per mandarlo a casa – conclude – e ripristinare la democrazia nel nostro Paese".

NESSUN COMMENTO

Comments